News

Emanuele Pugi   |   1 febbraio 2021
Corrispettivi e Lotteria degli scontrini

A seguito delle forti difficoltà degli esercenti, provati dalla situazione sanitaria causata dal Covid-19 l’Agenzia delle Entrate proroga in data 23/12/2020 la data di adeguamento al nuovo tracciato telematico per l’invio dei corrispettivi giornalieri.
Il provvedimento sposta al 1° aprile 2021 la data per adeguare i propri registratori telematici alla nuova versione 7.0. Ne consegue che fino a 31 marzo 2021 sarà possibile continuare a trasmettere i corrispettivi giornalieri con la precedente versione 6.0. Vien da sé che l’Agenzia delle Entrate proroga, di conseguenza, anche i termini dentro i quali i Produttori dei Registratori Telematici possono dichiarare la conformità alle nuove specifiche tecniche di un modello già approvato.

Stesso differimento formale ma con tempistiche diverse, previsto per il 1° febbraio 2021, viene inserito dal decreto Milleproroghe rispetto alla lotteria degli scontrini, riservata però agli acquisti cashless. Prevista, invece, per l’11 marzo 2021 la prima estrazione.
Il decreto demanda ad un’intesa tra l’Agenzia delle Dogane e monopoli con l’Agenzia delle Entrate per definire in concerto regole di estrazione ed entità dei premi in palio nonché le disposizioni essenziali per l’avvio della lotteria.
Ricordo inoltre che la Legge di Bilancio pone in essere limiti nella partecipazione da parte dei soli consumatori maggiorenni privati per i soli acquisti di beni e servizi (non online) effettuati attraverso pagamento elettronico.